TORNA AI COMUNICATI STAMPA TORNA ALLE NEWS

A SALC L’APPALTO PER IL NUOVO ASSETTO FERROVIARIO DI FERRARA

news_no_img

 

Firmato in data odierna il contratto con FER – la rete ferroviaria dell’Emilia-Romagna – per la realizzazione del nuovo assetto dei trasporti ferroviari di Ferrara, che consentirà il collegamento diretto Rimini-Ferrara e Suzzara-Ferrara.

Siamo sempre orgogliosi – commenta il presidente di SALC Dott. Simon Pietro Salini – di poter contribuire alla realizzazione di opere strategiche, ancor di più se come nel caso di specie porteranno notevoli benefici alla città grazie alla riduzione del traffico di mezzi pesanti su strada ed al conseguente abbattimento delle emissioni inquinanti”.

L’opera, infatti, comprende l’interramento dei binari sulle linee Ferrara-Codigoro e Ferrara-Ravenna, che attualmente attraversano via Bologna e via Boldrini. Le strade saranno quindi liberate da passaggi a livello, che da decenni tagliano in due la zona sud di Ferrara, creando disagi ai residenti e alle attività commerciali. L’intervento consentirà nella stazione di Ferrara il traffico merci in direzione Brennero, che sarà deviato sulla nuova bretella che taglia sulla linea Ferrara-Suzzara, garantendo più regolarità nell’esercizio ferroviario, sia merci che passeggeri.
Inoltre saranno realizzate fermate ferroviarie aggiuntive in via Aleotti, via Bologna e Rivana, dove sarà a sua volta aperto un collegamento stradale con via Aeroporto.
Durante i lavori, il traffico ferroviario non sarà interrotto, grazie al raccordo provvisorio già realizzato, che sarà smantellato quando la nuova linea sarà operativa.

 

Scheda della commessa